9 – 10 Luglio 2016 | L’Italia è bella e non ci sono dubbi, splendide montagne, paesini unici, piatti tipici gustosissimi e gente speciale. Lo scorso fine settimana siamo andati alla scoperta della parte più a nord della Toscana, la Garfagnana, un “piccolo” pianeta a se stante immerso tra la Media Valle del Serchio e gli alti Appennini Tosco – Emiliani.

Partiti dal fiume Serchio il sabato pomeriggio, abbiamo subito raggiunto Barga, uno dei Borghi più belli d’Italia, dove poco dopo siamo entrati nel magico mondo della tenuta Il Ciocco, un sali scendi tra un bellissimo bosco che ci ha permesso di raggiungere Castelnuovo di Garfagnana.

Passata la cittadina siamo rientrati in sterrato fino a raggiungere il suggestivo Lago di Vagli con la sua imponente diga. Il lago artificiale è famoso per contenere al suo interno un paese sommerso dall’impianto.

Arrivati ai piedi delle piste da sci di Careggine abbiamo raggiunto il nostro hotel in legno, dove le accoglienti camere e la succulenta cena ci hanno allietato fino al meritato riposo nella frescura del bosco.

La domenica è partita con un obiettivo: raggiungere la vetta dell’Appennino fino a quota 1.700 metri. Sterrati scorrevoli ci hanno permesso di raggiungere l’Oasi del Lamastrone, sotto al Passo di Pradarena. Per concludere, giro panoramico sulla parte alta della montagna con un panorama spettacolare, ci siamo riusciti, abbiamo completato il tour raggiungendo tutti gli obiettivi.

Conclusione a tavola, all’aperto e con la vista sul laghetto.

E’ stato un bellissimo giro nella natura alla guida dei nostri piacevoli 4×4, che ci hanno accompagnato dal fiume alla montagna, passando per gli scorci affascinanti di una terra vera e sostanziosa, la Garfagnana.

Appuntamento al prossimo fine settimana con il Tour da La Spezia a Parma, altra avventura che si prospetta interessante ed avvincente.

10072016- Tour 4x4 Ciocco Appennino-13
« 1 di 52 »