Franco Canalis vince la Cronoscalata su Terra di Tandalò

A buon fine la nuova tipologia di gara in salita su sterrato

La gara, unica nel suo genere per il tipo di percorso, rigorosamente in salita e su sterra, per la tipologia di auto ammesse, rally, cross country e open e per lo scenario spettacolare.

Grazie alla collaborazione con Aci Sport, la gara ha preso forma e si è svolta nel migliore dei modi. Grande aiuto da Buddusò dove il Comune e gli abitanti hanno fatto di tutto perché la manifestazione riuscisse nel migliore dei modi.

Franco Canalis, al volante di un Prototipo Buggy 4WD, si è aggiudicato l’ultima gara della stagione automobilistica isolana, la “Cronoscalata su terra Tandalò” Memorial Giuseppe Marroni. La manifestazione, organizzata da drivEvent, in collaborazione con la Logistic Rally Testing Sardinia e la scuderia locale Buddusò Racing, è una gara atipica e con una grande dose di passione per i motori “genuini”.

49 piloti iscritti suddivisi equamente tra gruppi Open e Rally, tutti a darsi battaglia sul percorso di 4,5 chilometri, interamente su sterrato ed in salita, ricavato su un tratto del famoso crono di Monte Lerno, con arrivo nel parco eolico di Tandalò nel comune di Buddusò.

Un grande successo di pubblico a testimonianza di quanto siano sentite nel Monte Acuto le prove motoristiche. Dopo che il 24enne pilota pattadese Franco Canalis su un Prototipo Buggy 4WD aveva fatto segnare sabato pomeriggio il miglior tempo con 3’19”1 nella prima manche, domenica di prima mattina sono stati 41 i driver che hanno concluso la seconda prova cronometrata. Nella nebbia e con una temperatura di 5 gradi, il pilota locale Francesco Marrone su Mitsubishi Lancer Evo9 è stato infatti il più veloce di tutti con un tempo di 3’17”1. Poi nella terza manche, effettuata sotto il sole, Marrone ha stallonato una gomma e così Franco Canalis (che nel secondo crono aveva rotto la sospensione posteriore destra), ha fatto nuovamente segnare lo scratch staccando un tempo di 3’14”1 ripassando così di nuovo in testa alla corsa. Infine nel crono finale ancora Canalis è stato il più bravo di tutti, segnando un tempo di 3’11”4 e vincendo al volante del suo Prototipo Buggy 4WD la gara con un tempo totale di 9’44”6, davanti Lorenzo Beccu (Buggy Prototipo 4×4) staccato di 3″1, mentre terzo ha concluso a 18”2 Gianfranco Pes che ha preceduto di soli 3 decimi Francesco Marrone che ha chiuso in quarta posizione (entrambi erano al volante di una Mitsubishi Lancer Evo9).

Molti i tifosi presenti che, dopo essere stati sulla prova cronometrata e al parco assistenza situato al parco eolico di Tandalò, hanno assistito anche alla premiazione finale che si è svolta nell’auditorium comunale di Buddusò, una cittadina che ha ospitato con grande passione questa riuscitissima manifestazione.

Un grazie di cuore a tutto lo staff drivEvent, LRT Sardinia e Buddusò Racing che hanno permesso la buona riuscita della gara.

L’edizione 2017 è già in cantiere, la data sarà il 18-19 Novembre, sicuramente con questa base e con molte novità per migliorare il “progetto Tandalò”.

« 1 di 107 »

In vetta a Tandalò
3 – 4 Dicembre 2016

La gara per auto, buggy e prototipi dove vince chi arriva più velocemente sulla vetta di Tandalò, a Buddusò, Olbia. La strada è rigorosamente sterrata ed in salita con l’arrivo nel parco eolico di Tandalò, in uno scenario naturalistico bellissimo.

Possono partecipare tutti i veicoli che rientrano nelle categorie ACI SPORT Rally, Cross Country Rally e Open, quest’ultima è una sperimentazione per coinvolgere i prototipi da terra.
Quattro manches tra sabato e domenica con cronometro alla mano per stabilire chi è il più veloce nei 4,5 km che iniziano al cancello di Tandalò.

giuseppe-marroniLa gara è anche il primo memorial Giuseppe Marroni, pilota sardo nato a Buddusò nell’agosto del 1978.
Fin da bambino si appassionò al mondo dei motori, seguendo il padre Giovanni che negli anni ‘80 partecipava come pilota alle maggiori gare automobilistiche in Sardegna.
Alla fine degli anni ‘90 ha potuto finalmente mettere in pratica la sua passione, partecipando a diversi slalom (Buddusò e Nule in primis), divertendosi e portando a casa risultati importanti.
All’inizio degli anni 2000 conosce Annarita che nel febbraio 2003 diventa sua moglie. La famiglia si amplia con l’arrivo dei figli Giovanni e Stefano. Dopo l’arrivo dei due figli, Giuseppe sceglie di dedicarsi completamente alla famiglia frequentando il mondo delle corse solo come spettatore, con la passione che l’ha sempre contraddistinto. Ci ha lasciati nel giugno del 2015.

L’organizzazione della gara è curata da drivEvent in collaborazione con LRT Sardinia e Buddusò Racing.

Il programma prevede sabato mattina le verifiche amministrative e tecniche, a ridosso del pranzo le prove libere con i veicoli da gara e nel pomeriggio la prima prova cronometrata. Domenica si continua con altre tre prove per definire la classifica finale.

Il parco assistenza e direzione gara sono al parco eolico di Tandalò, poco dopo l’arrivo della prova.
Per il pubblico molte zone dedicate dove poter vedere le evoluzioni dei piloti durante la salita.
Nelle vicinanze si trova Buddusò dove sono disponibili hotel e ristoranti per team e tifosi.

PROGRAMMA

Sabato 03 Dicembre 2016

7.30 – 11.00
Verifiche sportive

8.15 – 11.15
Verifiche Tecniche

12.00 – 13.30
Ricognizioni percorso con auto non da gara

13.45 – 15.15
Prove di qualifica cronometrate

15.15
Prima prova

Le compresse di Kamagra sono di piccole dimensioni. Nessuna complicazione. Le reazioni allergiche non sono state notate neanche una volta in alcuni mesi di utilizzo. È semplice: prendo un tablet e presto arriva un'erezione come se avessi 20 anni.
Domenica 04 Dicembre 2016

8.45
Seconda prova

11.30
Terza prova

13.30
Quarta prova

ISCRIZIONE ONLINE

Per maggiori informazioni:
drivEvent Adventure
Mob. +39.333.8303079  | rudy@drivevent.com